Ciao a tutte!

Oggi vorrei rispondere a qualche ragazza che mi ha chiesto un’opinione sulle creme solari, in particolare mi è stato chiesto quali sono quelle che utilizzo più spesso durante il periodo invernale e che possano essere un’ottima base per il make-up.

Bene, senza perderci in chiacchiere veniamo al dunque 😉.

Ce ne sono tante che ho utilizzato e che sono entrate nel mio cuore e nella mia beauty-routine. (Sotto ogni prodotto vi lascio il link di un e-commerce farmaceutico in modo che possiate trovare anche il prezzo 😉).

Rilastil spf 30 Rilastil Sun System SPF 30

La prima è della Rilastil ed è il fluido comfort per pelli sensibili con SPF 30.  Oltre a contenere dei filtri UVA-UVB di ultima generazione, è arricchita con Pro-Dna Complex®, che aiuta a proteggere la pelle dall’invecchiamento cellulare precoce. Il mio parere su questo prodotto è molto positivo, si stende bene sia applicato da solo che sopra la crema idratante, non è molto grassa e non mi crea problemi sotto il trucco. Se messa sopra alla crema idratante, dopo qualche ora la zona T potrebbe leggermente lucidarsi ma basta un pochino di cipria per opacizzare alla perfezione. Se applicata da sola, invece, non mi crea nessun problema di lucidità.

La Roche Posay spf 50+ La Roche-Posay Anthelios XL SPF 50+

La seconda è un’altra dei miei TOP, è di La Roche Posay, nello specifico sto parlando di Anthelios XL SPF 50+ fluido ultra-leggero. Anche questa è perfetta sia da sola che sopra la crema idratante e l’ho utilizzata senza problemi sia in inverno che in estate. Contiene dei filtri fotostabili di tipo Mexoryl® ed è adatta anche per la pelle allergica o particolarmente sensibile.

La Roche Posay tocco secco spf 30 La Roche-Posay Anthelios XL SPF 30 Tocco Secco

Sempre della stessa linea ho utilizzato anche il gel-crema tocco secco anti-lucidà SPF 30. Questa è un NI, non perché non sia buona ma perché è davvero molto opacizzante. Perfetta per l’estate o per una pelle grassa, non troppo confortevole in inverno per il mio tipo di pelle.

La Roche Posay colorato spf 50+ La Roche-Posay Anthelios XL SPF 50+ Fluido Colorato

L’ultimo NI è la versione colorata del fluido ultra leggero SPF 50+. Molto buona ma non ha fatto breccia nel mio cuore per più di un motivo: per prima cosa è leggermente più grassa rispetto alla versione classica, non ha nessuna coprenza quindi il fatto che sia colorata non mi permette di utilizzarla come una BB cream ed inoltre mi ha dato qualche problema di stesura se applicata sulla crema idratante. Stesura perfetta, invece, se applicata da sola.

Vichy spf 50 Vichy Ideal Soleil SPF 50+

Ultimissimo prodotto è una protezione per il corpo, la Ideal Soleil SPF 50+ di Vichy. Il formato è da 300 ml ed è perfetta per chi ha la fortuna di abitare sul mare o per chi la utilizza spesso in estate. Non è troppo corposa e non lascia scia bianca.

Concludo aggiungendo qualche altra cosa:

  • Le creme con SPF non vanno comprate un’estate e utilizzate anche quella dopo. I filtri si degradano e rischiamo di non essere protetti in modo adeguato.

  • Ci tengo a precisare che quelle che leggete sono le mie opinioni personali, ma nulla esclude che una crema per me perfetta per voi non lo sia e viceversa. Quello che mi piace fare è testare un prodotto e dirvi la mia, sottolineando però che è un’opinione soggettiva che tale rimane.

  • Ormai lo sapete bene, ve l’ho detto fino alla nausea, per me la protezione è fondamentale, per questo la utilizzo SEMPRE quando sono all’aria aperta o in spiaggia. Ma mi affido solo a prodotti specifici, nati come creme protettive e con un filtro alto (30/50). Diffidate dai prodotti per il make up che vantano anche una protezione solare. Nella maggior parte dei casi non riescono a proteggere a sufficienza 😉.



Farmacia Loreto Image Banner 728 x 90

Vi lascio anche il link di un articolo che parla del sole, dei suoi benefici ma anche dei possibili danni che può creare alla nostra pelle (lo trovate qui).

Adesso è davvero tutto, spero di essere stata utile.

Kiss, Marina

6 comments on “Creme solari: le mie preferite per l’inverno (e non solo)”

  1. Ciao! Io quest’estate in Grecia, a causa di “chiazze” di eritema che mi sono comparse sul corpo, ho acquistato la capital soleil di Vichy matt in una farmacia locale. A parte il profumo, che non è dei migliori, mi sono trovata molto bene. Un altro prodotto che mi è piaciuto, sempre per il viso, è la crema viso Matt di eucerin, di cui mi erano stati regalati dei campioni durante il tirocinio in farmacia. Entrambe sono 50+. Il dermatologo mi ha sconsigliato di usare la 50+ su tutto il corpo (anche se ho lentiggini su gambe e braccia), ma almeno sul viso (ultralentigginoso) mi sento più tranquilla con la 50+. 🙂

    • Ciao Beatrice! Io non sono chiara quanto te ma su viso, collo, décolleté e mani non rinuncio mai alla protezione 50 😉. Perché ti è stata sconsigliata la protezione 50 sul corpo? Grazie per il suggerimento sul prodotto Eucerin, se ne avrò modo lo proverò sicuramente. Un bacio!

      • Ciao! La sua motivazione è stata che io sono un fototipo II/III. lui consiglia la 50+ solo in casi di melanomi /albini. Dice che nel mio caso sarebbe controproducente e non necessaria. Mi ha consigliato di espormi con una 30 sul corpo e di assumere antistaminici durante i primi giorni di esposizione. Diciamo che quest’anno mi è andata bene (etitrma solo su parte del braccio e su una costola); pensa che un anno, a Malta, avevo braccia e gambe completamente ricoperte, un prurito da morire, febbre e valanghe di cortisone per far regredire la reazione allergica… :'(

        • 😱 che brutta cosa! Comunque alzo le mani, se il dermatologo dice questo è giusto seguire i suoi suggerimenti. Io anche sul corpo scendo leggermente dopo un po’ di tempo, ma non vado mai sotto un spf 30 😉.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *