Ciao a tutte!

Oggi ho deciso di dedicare il mio articolo ai 5 consigli su come leggere un’etichetta cosmetica. Vi è mai capitato di girare la scatolina della vostra crema e dire: cosa significa tutto questo?!?

Ok, provo a spiegarvelo con 5 brevi consigli, sperando di essere chiara!

Prima però… cos’è un INCI e cosa significa?

INCI è l’acronimo di International Nomenclature of Cosmetic Ingredients, e serve a definire a livello internazionale l’elenco degli ingredienti che si usano in un prodotto cosmetico. Adesso veniamo a noi!

1.      In etichetta sono riportati tutti gli ingredienti in ordine di concentrazione decrescente fino all’1%; tutte le sostanze con concentrazione inferiore possono essere messe alla fine dell’elenco in ordine sparso;

2.      Le sostanze naturali presenti nella nostra crema sono facilmente identificabili perché sono le uniche scritte in latino.

3.      Dopo aver individuato se nel nostro trattamento ci sono delle sostanze naturali troveremo tanti nomi strani: la maggior parte sono in inglese o sono delle sigle chimiche e sono le sostanze funzionali della nostra crema. Queste includono eventuali vitamine presenti, gli acidi (glicolico, salicilico…) i principi attivi di derivazione chimica o le sostanze funzionali che sono necessarie per la formulazione (emulsionanti, stabilizzanti).

4.      Nella parte inferiore della lista troviamo i conservanti, i coloranti e i profumi, se presenti.

5.      Insieme all’INCI troveremo anche il PaO (Period after Opening), una piccolo barattolino che ci indica la durata del cosmetico una volta aperto. Il mio consiglio è di scriversi sempre quando un prodotto viene utilizzato per la prima volta.

Vedrete che con un po’di allenamento riuscirete ad individuare questi elementi e gli INCI vi appariranno sempre più chiari. In caso contrario ci sono qui io per aiutarvi e per chiarirvi le idee!

Fatemi aprire una piccola polemica però 😜: sembra che la moda del momento sia dividere i prodotti in base a “quelli che hanno buon INCI” e “quelli che non hanno buon INCI”. Chi sono queste persone che parlano? Sono tutti chimici o formulatori?! Io stessa, e qualche esame di chimica alle spalle ce l’ho 🤦, a volte faccio davvero fatica a capire in che modo è stato formulato un cosmetico e che tipo di formulazione è (fidatevi che ce ne sono davvero tante ed ognuna di queste deve rispettare delle regole chimiche ben precise). Pensate se un’azienda che investe tanti e tanti soldi in ricerca e sviluppo deve poi leggere che persone senza qualifica si permettono di dire se la loro formulazione è “buona” o no😱. Se avete letto il mio articolo “la cosmesi è scienza” sapete benissimo qual è la mia idea, quindi affidatevi a delle persone esperte o, comunque, prendete con le pinze quello che in tanti predicano.

E voi, come scegliete le vostre creme? Siete attente agli INCI dei cosmetici? Per qualsiasi consiglio o informazione contattatemi pure😉.

Kiss, Marina

 

7 comments on “I miei 5 consigli per leggere l’INCI di un cosmetico”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *