Ciao a tutte!

Nell’articolo di oggi voglio tornare a parlare di pelle sensibile e reattiva e voglio darvi la mia opinione su un altro trattamento che in questi casi può rivelarsi davvero ideale, la crema Toleriane Ultra Notte di La Roche-Posay. Come avete avuto modo di vedere in qualche articolo precedente, ho già utilizzato e apprezzato la versione da giorno, la Toleriane Ultra (qui le mie opinioni) e, colpita positivamente da quella versione, ho deciso di acquistare anche la versione notte.

Toleriane Ultra Notte Toleriane Ultra Notte – La Roche-Posay

Per me La Roche-Posay è sempre una conferma, per il mio tipo di pelle è ideale e da un po’ ho anche infranto la rigida regola del campioncino 😜. Esattamente come la versione da giorno anche questa ha un packaging ermetico che permette al prodotto di evitare il contatto con l’aria e con gli agenti esterni. Sulla mia pelle problematica e sensibilissima è perfetta, meravigliosa. Lenisce i rossori e le irritazioni e riesce ad idratare molto bene. Ha una formula studiata per migliorare la condizione della pelle irritabile e per ristabilire il giusto comfort. Rispetto alla versione da giorno ha una texture più corposa e non si asciuga mai completamente ma, considerando che va applicata solo di sera, per me non risulta un problema. Inoltre può essere utilizzata sia sul viso che sul contorno occhi.

Devo ammettere che l’ho comprata un po’ per caso: ero in farmacia per comprare la versione classica che non era al momento disponibile, ma proprio lì accanto ho notato la versione notte. Ho letto l’INCI e la mia attenzione è stata catturata dalla presenza della Niacinamide… ho immediatamente capito che per me sarebbe stata utilissima.

Immagino che in tante vi starete chiedendo: e questo cosa significa? Cos’è? E qui arrivo in aiuto io 😜.

Per Niacinamide o Nicotinamide si intende l’ammide dell’acido nicotinico, meglio conosciuto come vitamina B3. La niacinamide è un ingrediente cosmetico dai molteplici effetti benefici, considerato uno dei più validi agenti nel trattamento delle malattie cutanee infiammatorie e viene utilizzata con successo nel trattamento cosmetico di varie forme di dermatite (atopica, seborroica, da contatto), nel trattamento della rosacea, dell’acne e trova impiego anche nelle formulazioni anti-age. Inoltre è stato dimostrato che la Niacinamide riesce ad aumentare la biosintesi delle ceramidi, le componenti fondamentali dello strato corneo. Queste ceramidi svolgono un ruolo fondamentale nel mantenere il giusto grado di idratazione della pelle, contribuiscono al mantenimento dell’elasticità cutanea oltre a limitare l’ingresso delle sostanze dannose (qui uno studio scientifico che parla di niacinamide e ceramidi). Nei soggetti colpiti da dermatite o dalle patologie di cui ho parlato prima, trattamenti topici a base di niacinamide possono svolgere un ruolo benefico nel migliorare o ristabilire l’integrità della barriera cutanea che molto spesso risulta compromessa.

I risultati su di me sono stati molto buoni: ho appena finito la prima confezione e ne ho già comprata una nuova. La pelle è meno irritata e mi sveglio la mattina senza zone arrossate. Ovviamente è un trattamento cosmetico quindi in caso di problematiche molto serie bisogna sempre rivolgersi ad un dermatologo.

Voglio aggiungere solo un’ultima piccola cosa: le informazioni che vi ho dato le ho cercate su dei paper scientifici, quello sulle ceramidi l’ho allegato, gli altri purtroppo sono tutti a pagamento e per molte di voi sarebbero difficili da consultare. Se invece ci sono persone a cui interessano scrivetemelo nei commenti e vi allego i link 😉. Fatemi anche sapere se queste recensioni più approfondite possono essere utili, in fondo se io scrivessi solo “per me è ottima” o “su di me non è andata bene” credo sarebbe sia poco interessante che poco adeguato.

Grazie per aver letto anche questo articolo.

Kiss, Marina

2 comments on “La mia recensione: Toleriane Ultra Notte La Roche-Posay”

  1. Per me le recensioni così sono molto utili, anche perché spiegando le basi “scientifiche” della formulazione e dell’azione dei principi si hanno gli strumenti per capire se si tratta di un prodotto che potrebbe essere adatto o meno alla propria pelle. Certo, poi la reazione è sempre soggettiva e dipende da tanti elementi, ma almeno si parte da una base minima di consapevolezza.

    • Ciao Sophia! Esatto, soprattutto quando si parla di skin care la scelta dei prodotti è molto soggettiva. Scrivere qualcosa in più sulla formulazione può servire a capire se può essere adatta o meno alle proprie esigenze 😉.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *